21 luglio 2013

Repeak-ball.

Oggi vorrei festeggiare  con voi l'uscita di un libro.
L'autrice è una vulcanica madre di due bambini, Marina Cappelli, che per troppo tempo si è vista nell'impossibilità di coronare un sogno lungo più di dieci anni.
Dopo essersi scontrata con l'omertà (comportamento del tutto normale e, se si vuole, giustificabile) di ogni casa editrice nei confronti degli esordienti, Marina ha continuato ad avere fiducia nella sua passione e lottando contro le ristrettezze finanziarie ha atteso.
L'attesa le ha dato l'occasione di conoscere una nuova dimensione dell'editoria: la pubblicazione in formato elettronico.
I formati elettronici costano all'esordiente che si auto pubblica e che spesso ha possibilità finanziarie quasi nulle, dal 70 al 90% in meno rispetto alla scelta cartacea. Senza considerare che un ePub, o un mobi, o un pdf che entri nei circuiti di vendita non soffrirà mai del limite di copie disponibili e delle attese di ristampa.
Anche il lettore troverà sempre un forte risparmio, se si considera che un libro cartaceo che arriva in libreria a 10 euro, in formato ebook potrà al massimo costarne 2!... 4 euro o anche 5 se lo scrittore è ormai famoso.
Forte dell'espansione che stanno prendendo anche in Italia gli ebook, Marina ha finalmente potuto pubblicare il suo primo libro.
Non mi soffermerò a farne una recensione o a stilarne una critica, sebbene lo abbia già letto, ho un legame un po' troppo "intimo" con Marina e probabilmente i miei commenti non potrebbero non soffrire di quell'affetto che mi lega a lei.
Posso solo dire che questo primo libro, Repeak-ball, esula dal genere a cui in seguito Marina si dedicherà. Lei vorrebbe essere una scrittrice di thriller, mentre Repeak-ball è un libro di avventura, di amicizia e di passione. E' anche uno sport acrobatico e fortemente agonistico.
Ambientato in una Firenze senza tempo, questo libro inserisce lo sport nella vita e nelle problematiche di un gruppo di liceali, diventando per qualcuno di loro un'ancora di salvataggio, appassionandoli e facendo loro desiderare di vincere quell'ambito Campionato...
Augurandovi una serena lettura..

1 commento: